Itinerari Didattici

Medicina interna

Itinerario Didattico Accreditato ISVPS

1° Itinerario didattico di Medicina Interna: ONLINE

2022-2024
ONLINE
Evento a numero aperto
240 Crediti SPC
A partire da € 8.990,00 (€ 7.368,85 + IVA)
Comprendere la logica alla base della selezione dei test più adeguati per i pazienti.
Valutare le diverse tecniche di campionamento e di trattamento del campione e identificare i fattori che possono influenzarle.
Prendere confidenza con la patologia clinica delle malattie epatobiliari e renali.
Mettere a punto l’approccio all’anemia per distinguere tra i tipi non rigenerativi e quelli rigenerativi prima di determinare le possibili cause sottostanti.
Migliorare la comprensione dell’emostasi al fine di determinare come, quando e perché essa possa essere inadeguata.
Usare le proprie conoscenze per interpretare i dati di laboratorio dei pazienti al fine di ordinare le successive indagini diagnostiche secondo un criterio di priorità.

Marilisa Novacco, DVM, Dipl ECVCP

Apprendere le basi dell’immunità e della risposta immunitaria per comprendere meglio la fisiopatologia delle malattie immunomediate.
Sviluppare un approccio diagnostico alle comuni malattie immunomediate dei piccoli animali.
Migliorare la comprensione dei fondamenti terapeutici delle malattie immunomediate.
Discutere l’impiego dei comuni protocolli terapeutici immunosoppressivi.

Francesco Dondi, Med Vet, PhD

Comprendere i principi e gli aspetti pratici della raccolta, conservazione e preparazione dei campioni citologici.
Perfezionare la capacità di descrivere i principi dell’esame citologico di routine e come essi caratterizzino la diagnosi citologica.
Sviluppare le competenze nel campo dell’ematologia al fine di acquisire una sufficiente esperienza interpretativa degli emogrammi normali e di quelli patologici, identificando i reticolociti ed evidenziando le anomalie a carico di piastrine e globuli bianchi.
Migliorare la comprensione delle diverse caratteristiche citologiche dei versamenti, degli agoaspirati e dei campioni ottenuto con lavaggio.
Riconoscere alcune delle condizioni più comunemente diagnosticate con l’esame citologico.
Passare in rassegna i principi della tecnica radiografica, della radiologia e l’importanza della radioprotezione.
Valutare l’utilizzo della radiografia con mezzo di contrasto in molteplici situazioni e con l’ausilio di tecniche differenziate.
Comprendere i principi dell’ecografia.
Apprendere i principi di base della diagnostica per immagini avanzata.
Mettere a confronto TAC e risonanza magnetica come strumenti diagnostici.
Sviluppare le proprie conoscenze su deglutizione e disfagia.
Prendere confidenza con la fisiopatologia di:
- Rigurgito
- Vomito acuto e cronico
- Diarrea
Migliorare l’approccio diagnostico ai disordini gastrointestinali.
Descrivere i principi e l’utilizzo di base dell’endoscopia nella diagnosi di patologie gastrointestinali.

Sara Corradini, Med Vet

Migliorare la comprensione della fisiopatologia delle patologie epatiche ed epatobiliari.
Sviluppare un approccio diagnostico sistematico al paziente itterico.
Perfezionare l’approccio diagnostico in caso di sospette patologie epatobiliari.
Comprendere la fisiopatologia delle malattie del pancreas esocrino.
Descrivere l’approccio diagnostico delle malattie acute e croniche del pancreas esocrino.
Valutare le opzioni terapeutiche delle malattie epatobiliari e pancreatiche.

Sara Corradini, Med Vet

Comprendere al meglio l’importanza di una visita clinica dettagliata e completa.
Integrare nell’iter diagnostico delle malattie respiratorie un algoritmo sulla dispnea.
Comprendere al meglio l’importanza degli strumenti diagnostici nell’indagine delle patologie respiratorie: radiografia, endoscopia, ecocardiografia e citologia.
Consolidare le conoscenze delle malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore, delle malattie del parenchima polmonare e di quelle della cavità pleurica.
Acquisire i principi terapeutici cardinali e di supporto delle malattie respiratorie.
Apprendere i concetti di base di anatomia, fisiologia e patofisiologia dell’apparato endocrino.
Prendere confidenza con i segni clinici e gli approcci diagnostici nei pazienti canini e felini affetti da malattie endocrine quali:
Ipo- e iperadrenocorticismo (manifestazioni comuni e non comuni)
Ipo- e ipertiroidismo
Iperparatiroidismo primario e secondario
Comprendere le basi della gestione clinica e (quando necessario) chirurgica delle malattie che colpiscono le ghiandole surrenali, la tiroide e le paratiroidi.

Francesca Del Baldo, Med Vet, Dr Ric

Dimostrare di conoscere la patofisiologia e i segni clinici associati alle patologie del pancreas endocrino, compreso l’insulinoma.
Descrivere l’iter diagnostico e la gestione del diabete mellito e della chetoacidosi diabetica nel cane e nel gatto.
Avere un quadro di riferimento relativo alle cause di un inadeguato controllo del diabete e all’approccio al paziente diabetico instabile.
Comprendere la patofisiologia delle malattie ipofisarie.
Prendere confidenza con i segni clinici, l’iter diagnostico e la gestione delle malattie ipofisarie del cane e nel gatto.

Francesca Del Baldo, Med Vet, Dr Ric

Ripassare i principi della neuroanatomia funzionale.
Acquisire l’esperienza necessaria per eseguire un esame neurologico approfondito e sistematico al fine di localizzare la sede delle lesioni.
Descrivere le ulteriori tecniche diagnostiche per lo studio delle malattie neurologiche.
Prendere in considerazione la diagnosi e la gestione delle più comuni sindromi neurologiche.
Comprendere le fasi dell’iter diagnostico volto a identificare l’eziologia delle crisi convulsive nel cane e nel gatto.
Migliorare le proprie capacità di gestire le crisi convulsive in condizioni di emergenza e a lungo termine.

Federica Balducci, Med Vet, Dipl ECVN

Comprendere i principi della biologia dei tumori e della stadiazione tumorale.
Formulare un approccio diagnostico generale al paziente oncologico.
Migliorare le conoscenze relative a chemioterapia, radioterapia e oncologia chirurgica.
Prendere confidenza con la gestione terapeutica delle comuni neoplasie del cane e del gatto.
Riconoscere e gestire le emergenze oncologiche più comuni.

Paola Valenti, Med Vet, MS, Dipl ACVIM (Oncology)

Migliorare la comprensione dei principi e dell’importanza della visita clinica nei pazienti con sospetta malattia cardiaca.
Prendere confidenza con i principi dell’elettrocardiografia.
Migliorare l’approccio all'interpretazione elettrocardiografica per meglio identificare le aritmie comuni.
Migliorare la valutazione delle radiografie toraciche dei pazienti con disturbi cardiaci.
Comprendere i principi di base dell’ecocardiografia e il suo ruolo nella diagnosi delle malattie cardiache.

Serena Crosara, Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), PhD

Riconoscere e comprendere i fattori coinvolti nella patofisiologia dell’insufficienza cardiaca.
Descrivere e classificare l’insufficienza sistolica e diastolica.
Saper individuare le differenze di specie nella prevalenza delle malattie cardiache congenite e acquisite.
Descrivere le principali malattie cardiache congenite del cane e del gatto.
Migliorare la comprensione della patofisiologia, della diagnosi e della gestione delle malattie valvolari, miocardiche e pericardiche di tipo acquisito.
Prendere confidenza con le opzioni terapeutiche e le loro applicazioni in pazienti affetti da patologie cardiache.
Imparare a gestire i pazienti con patologie cardiache in condizioni di emergenza per migliorare i risultati terapeutici.

Serena Crosara, Med Vet, Dipl ECVIM-CA (Cardiology), PhD

Prendere confidenza con un approccio approfondito e sistematico alla valutazione dei principali sistemi d’organo dei pazienti in condizioni critiche.
Migliorare la comprensione e l’interpretazione dei dati laboratoristici minimi di base.
Mettere in atto una precisa valutazione dei pazienti quando si devono stimare le necessità di liquidi, elettroliti e trasfusioni.
Comprendere i principi e gli aspetti pratici del monitoraggio dei pazienti critici.
Saper riconoscere con più prontezza i segnali di arresto cardiopolmonare imminente.
Imparare a selezionare e ad applicare sia il supporto vitale di base sia il supporto vitale avanzato.
Apprendere il miglior approccio per la gestione del paziente dispnoico acuto.

Linda Perissinotto, Med Vet GPCert(EM&S)

Elaborare un elenco delle principali malattie infettive del cane.
Descrivere la diagnosi e la gestione delle comuni malattie infettive del cane.
Prendere confidenza con i segni clinici di alcune rilevanti malattie infettive non endemiche del cane.
Comprendere i principi della vaccinazione e i protocolli vaccinali.
Comprendere le fasi del Piano di viaggio degli animali domestici (Pet Travel Scheme).
Descrivere le principali malattie infettive del cane.

Paolo Silvestrini, Med Vet, SPCAA, MRes, Dipl ECVIM-CA

Affrontare i diversi aspetti delle comuni malattie infettive del gatto (fisiopatologia, diagnosi e, quando indicato, trattamento e gestione), incluse FeLV, FIV e FIP e altre infezioni respiratorie.
Diagnosticare e trattare le infezioni da Haemoplasma.
Definire alcune malattie prevalenti nei gatti predatori, tra le quali toxoplasmosi, vaiolo, micobatteriosi, salmonellosi.
Affrontare le infezioni enteriche del gatto, tra le quali quelle da protozoi (Trichomonas foetus, Cryptosporidium, Giardia, Isospora) e quelle batteriche/virali.
Studiare e riconoscere le infezioni micotiche.
Controllare la diffusione delle malattie infettive e zoonosiche in ambiente domestico, in clinica, nei rifugi e negli allevamenti.

Paolo Silvestrini, Med Vet, SPCAA, MRes, Dipl ECVIM-CA

Apprendere le tecniche diagnostiche disponibili per lo studio delle malattie urinarie.
Studiare in dettaglio approfondito la patofisiologia dell’insufficienza renale acuta e cronica, della malattia glomerulare e della proteinuria.
Sviluppare un preciso approccio diagnostico alle malattie renali.
Migliorare l’approccio terapeutico delle suddette malattie.

Ilaria Lippi, Med Vet, Dr Ric

Descrivere e comprendere i fattori coinvolti nello sviluppo della cristalluria e dell’urolitiasi nel cane e nel gatto.
Comprendere i principi di gestione della malattia del tratto urinario inferiore nel cane e nel gatto.
Studiare la gestione spesso complicata delle malattie del tratto urinario inferiore del gatto (FLUTD) e dell’ostruzione uretrale.
Esaminare le possibili cause, la loro diagnosi e la gestione dell’incontinenza urinaria.
Classificare le malattie prostatiche del cane e comprenderne la patogenesi, la diagnosi e la terapia medica.

Ilaria Lippi, Med Vet, Dr Ric

Sviluppare per le malattie dermatologiche un approccio legato alla risoluzione dei problemi.
Descrivere le fasi della visita dermatologica nel cane e nel gatto.
Apprendere le tecniche utilizzate per gli esami di laboratorio delle malattie dermatologiche e l’opportunità del loro impiego.
Stimolare l’impiego di un approccio legato alla risoluzione dei problemi nello studio e il trattamento di:
- Alopecia
- Prurito
Prendere confidenza con le comuni manifestazioni delle malattie dermatologiche di origine batterica, parassitaria e fungina.
Identificare le comuni manifestazioni dermatologiche delle malattie sistemiche e la loro patogenesi

Natalia Fanton, Med Vet, Dipl ECVD

Passare in rassegna le comuni tecniche della vista oculistica:
Esame neuro-oftalmologico di base
Oftalmoscopia: diretta a distanza; oftalmoscopia chiusa diretta e indiretta
Uso corretto della fluoresceina per la valutazione della cornea
Tonometria e gonioscopia
Apprendere un quadro di riferimento relativo alle terapie oculari attuali: cosa è necessario avere nell’armadietto dei farmaci? 
Prendere confidenza con la terapia medica delle malattie più comuni dell’occhio
Identificare le manifestazioni oculari delle malattie sistemiche.
Riconoscere le comuni condizioni oculari che richiedono la terapia chirurgica.

Michela Quarta, Med Vet, Dr Ric, MRCVS


Termine ultimo per la preiscrizione: 15 gennaio 2022


Socio SCIVAC
€ 8.990,00 IVA compresa
NON Socio
€ 11.390,00 IVA compresa
EV Soc.Cons.arl in collaborazione con Sella Personal Credit Spa ti permette di rateizzare a interessi zero il pagamento della quota di iscrizione all'itinerario.
Se sei possessore della carta di credito VISA-ANMVI puoi richiedere la rateizzazione direttamente dalla scheda di iscrizione del corso.
Se non sei in possesso della carta di credito VISA-ANMVI puoi richiedere comunque un finanziamento a interessi zero a Sella Personal Credit Spa cliccando qui o chiamando il numero verde 800 000 444.
Trasparenza - Privacy

Per ulteriori informazioni puoi rivolgerti a

Cecilia Gregori (Segreteria Commissione Scientifica)
E-mail: commscientifica@scivac.it
Tel.: +39 0372 403504

Paola Gambarotti (Segreteria SCIVAC - Corsi, Congressi e Seminari)
E-mail: info@scivac.it
Tel.: +39 0372 403508

Maria Letizia Villa (Segreteria ISVPS)
E-mail: tittivilla@isvps.org
Tel.: +39 0372 403542

EVENTI CORRELATI